Raccolta firme. Promozione del senso di appartenenza alla comunità – proposta di legge di iniziativa popolare per l’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nel

Pubblicata il 07/08/2018

Il 14 luglio scorso, una delegazione di sindaci ha depositato in Corte di Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare per l’introduzione dell’ora di educazione alla cittadinanza, come materia curricolare, nelle scuole di ogni ordine e grado.
Usando le parole del Presidente Decaro: “La proposta di legge, lanciata dal Comune di Firenze, e fatta nostra, punta a far crescere nelle nuove generazioni il senso di appartenenza alla comunità che è la base del vivere civile e solidale. L’ora di educazione alla cittadinanza, oltre a far conoscere i principi costituzionali, investirà su un aumento di consapevolezza rispetto ai beni di tutti e rispetto alle norme comportamentali. Farà capire, cioè, che il comportamento di ciascuno di noi, si tratti di rispettare una panchina o un concittadino, non è indifferente”.
Per il deposito della proposta di legge in parlamento, occorre raccogliere cinquantamila firme in sei mesi; a tal fine, sarà possibile firmare l’apposito modulo presso l’Ufficio Anagrafe di questo Comune.
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Volantino def2.pdf 162.71 KB
Allegato Educazione alla cittadinanza a scuola.pdf 1.77 MB

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto